Info Blocco No Cat

BLOCCO NO CAT 2017/2018
OVVERO CIRCOLAZIONE LIMITATA PER I VEICOLI NON CATALIZZATI
Ordinanza Comune di Verona n. 51 del 10 ottobre 2017 (clicca qui per consultarla)
L’ordinanza riguarda il Comune di Verona ma ogni comune della provincia ha adottato un’ordinanza del tutto similare, si consiglia comunque di consultare il sito del proprio comune.

PARTE RELATIVA AI CICLOMOTORI E MOTOVEICOLI

DIVIETO DI CIRCOLAZIONE PER I VEICOLI euro 0

in vigore dal lunedì al venerdì eccetto festività infrasettimanali
dal 16 ottobre 2017 al 15 APRILE 2018
dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00
(libera circolazione dalle 12.30 alle 15.00 e dalle 18.00 alle 8.30)

 DOVE NON SI PUO’ CIRCOLARE

Le disposizioni si applicano a tutto il territorio comunale di Verona. Norme similarisono previste anche in numerosi comuni della provincia.
Eccezioni: si può circolare nei seguenti tratti stradali:

  • Tangenziale Est (da Via Valpantena all’altezza dello svincolo di Poiano fino al raccordo verso il casello autostradale di Verona Est e la vicina Tangenziale Sud)
  • Tangenziale Sud (dal raccordo del casello autostradale di Verona Est sino a quello del casello di Verona Nord)
  • tratti autostradali ricadenti in territorio comunale
  • itinerario di indirizzo alla Fiera di Verona, limitatamente al seguente percorso: uscita dalla tangenziale sud, casello Autostradale di Verona Sud, viale delle Nazioni, largo del Perlar, viale del Lavoro fino al piazzale della Fiera, per il percorso più breve (in andata e ritorno) compresa l’area di parcheggio di via Scopoli
  • itinerario di indirizzo verso i parcheggi dello Stadio comunale “Marcantonio Bentegodi” e del Palazzetto dello Sport “Città di Verona” limitatamente al seguente percorso: casello autostradale di Verona Nord lungo la Mediana di Verona con uscita obbligatoria allo svincolo che conduce ai parcheggi dello Stadio (in andata e ritorno)

SANZIONI

Amministrativa da 163,00 euro a 658,00 euro.
Sospensione della patente da quindici a trenta giorni nel caso di due violazioni nel biennio

MOTOVEICOLI E CICLOMOTORI COINVOLTI:

motoveicoli e ciclomotori Euro 0, ossia non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CE e non adibiti a servizi e trasporti pubblici, il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica sia stato rilasciato in data anteriore al 1/01/2000

CHI PUO’ CIRCOLARE e DEROGHE:

  • motoveicoli e ciclomotori almeno euro 1, conformi alla direttiva 97/24 CE
  • veicoli che debbano recarsi alla revisione obbligatoria (con documenti dell’ufficio della Motorizzazione Civile o dei Centri di Revisione Autorizzati) limitatamente al percorso strettamente necessario all’andata e al ritorno;
  • veicoli dei donatori di sangue muniti di appuntamento certificato per la donazione;
  • veicoli di lavoratori limitatamente ai percorsi casa-lavoro e viceversa per turni con inizio e/o fine in orari non coperti dal servizio di trasporto pubblico di linea, con le modalità previste dal titolo autorizzatorio;
  • veicoli di lavoratori limitatamente ai percorsi casa-1^ fermata (distante non meno di 900 metri) del servizio di trasporto pubblico di linea con le modalità previste dal titolo autorizzatorio;
  • veicoli di sacerdoti e ministri di culto di qualsiasi confessione per le funzioni del proprio ministero, muniti di titolo autorizzatorio;
  • veicoli di pensionati in bassa fascia di reddito (ISEE inferiore a 16.631,71 euro), muniti di titolo autorizzatorio e di copia dell’attestato ISEE in corso di validità;
  • autoveicoli o motoveicoli d’epoca e d’interesse storico e collezionistico ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. n. 285/92 e s.m.i. “Nuovo Codice della Strada” (D.G.R.V. n. 4117/2007) in occasione di manifestazioni

NB: Per maggiori informazioni e dettagli visista il portale del Comune di Verona -> clicca qui