Info Tassa di Circolazione

In caso di utilizzazione su pubblica strada, i veicoli storici sono assoggettati alla tassa di circolazione forfettaria annua, nella misura di 11,36 € per i motoveicoli.

La tassa può essere pagata in qualunque momento dell’anno, purchè prima della messa in circolazione del mezzo su strada (Riferimenti normativi: art. 63 L. 21 novembre 2000,n. 342 e Legge Regionale n. 6 del 27 aprile 2015)

MOTO DI 30 ANNI – Tassa di circolazione di 11,36 Euro
A decorrere dall’anno in cui si compie il trentesimo anno dalla loro costruzione, gli autoveicoli ed i motoveicoli ultratrentennali sono esentati dal pagamento delle tasse automobilistiche. Salvo prova contraria, per anno di costruzione si intende l’anno di prima immatricolazione.
Se, però, il contribuente è in possesso di documentazione idonea che attesti una data di costruzione anteriore a quella di immatricolazione, fa fede ai fini dell’agevolazione la data di costruzione. Il beneficio spetta automaticamente, senza che sia necessario presentare una domanda apposita.

MOTO DI 20-29 ANNI – Legge Regione Veneto 27 aprile 2015 n. 6 art. 2

NB: Con sentenza 242 del 5 ottobre 2016 , pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 48 del 30 novembre 2016, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 2 L.R. 6/2015 in materia di veicoli di particolare interesse storico. Tale declaratoria travolge, con effetto retroattivo,  le agevolazioni di cui usufruivano i veicoli certificati di interesse storico con età dalla costruzione compresa tra i 20 ed i 29 anni ai sensi del citato articolo.

Per le info e dettagli consulta il sito della Regione Veneto al link sottostante

Per i motoveicoli di interesse storico e collezionistico muniti del certificato di storicità rilasciato  dal registro storico ASI, FMI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo e Registro Italiano Veicoli Storici RIVS è prevista l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica ordinaria con pagamento della tassa di circolazione come per i veicoli ultra trentennali (vedi sopra). Sono ESCLUSI da tale agevolazione i veicoli adibiti ad uso professionale utilizzati nell’esercizio dell’impresa o di arti e professioni.

Disposizioni previgenti: Tassa di circolazione di 11,36 Euro se inserite nell’elenco FMI oppure iscritte al Registro Storico FMI o ASI. A differenza dei veicoli con almeno 30 anni, il beneficio in questo caso non spetta automaticamente, ma è necessario che il modello del motoveicolo sia:

  • compreso nelle liste FMI (Federazione Motociclistica Italiana, qui sotto troverai l’elenco del modello Vespa per l’anno 2011, oppure per l’elenco completo motoveicoli vai al sito www.federmoto.it alla pagina EPOCA) oppure
  • sia fornito di attestato di storicità ASI (Automotoclub Storico Italiano www.asifed.it);

NB: Per fruire dell’esenzione dal pagamento delle tasse automobilistiche per gli autoveicoli e i motoveicoli di “particolare interesse storico e collezionistico” non viene espressamente richiesta l’iscrizione del veicolo nei registri ASI (Automobilclub Storico Italiano) e FMI (Federazione Motociclistica Italiana). Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 29 novembre 2011, n. 112, tuttavia per la Regione Veneto tale statuizione riguarda attualmente solo i veicoli ultratrentennali.

Per vedere la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate clicca qui

ULTERIORI INFO:

clicca qui per accedere al sito della Regione Veneto con le info sulle tasse automobilistiche